Il pornociclo

mercoledì 27 novembre 201374commenti

Premessa

Questo modello originale di individuazione della oscillazione ciclica è la seconda versione di un metodo che ho messo a punto tra il 1988 ed il 1992. In questa seconda versione del 1998 ho integrato ed assorbito la nascita del mercato IDEM (Italian Derivatives Equity Market).

Il lavoro fatto avrebbe bisogno di essere aggiornato alla terza revisione per integrare il passaggio ai programmi automatizzati di trading e l’introduzione del controllo in successione sull’option pain delle singole scadenze, avevo cominciato a lavorare ma non ho più la voglia e dunque metto questo piccolo contributo a disposizione di tutti.

La teoria

L’analisi tecnica dei mercati finanziari nasce da una tesi di Charles Dow , il quale sosteneva che i prezzi di uno strumento finanziario non sono frutto di fluttuazioni casuali e disordinate ma la loro sequenza esprime una tendenza :
ogni avanzamento del prezzo raggiunge un livello più alto del rialzo precedente ed in cui ogni reazione secondaria verso il basso si ferma ad un livello superiore a quello della precedente flessione
fig01
l’analisi ciclica dei mercati finanziari nasce da un idea originale di J.M. Hurst che nel 1975 l’ha descritta in “The Profit Magic Of STOCK TRANSACTION TIMING”, egli introduce nella definizione di tendenza la variabile del tempo.
Quando un prezzo, sale senza interruzioni verso l’alto e poi ridiscende nello stesso modo e nello stesso arco di tempo al punto in basso dal quale era partita, diremo che ha compiuto un «ciclo». Se ripete questa azione , completando il ciclo successivo nello stesso arco temporale di prima, la chiameremo ciclica e periodica
fig02
questi due postulati , quello di DOW e di HURST , sono i punti di partenza per individuare e definire un modello oggettivo che consenta di stabilire in maniera univoca la data di partenza e di fine ciclo.

il termine ciclo applicato al grafico di uno strumento finanziario ha sempre generato degli equivoci in chi non ha familiarità con questo metodo. Da oggi lo chiameremo per quello che realmente è un oscillazione, la parola ciclo fa pensare ad un movimento regolare armonico nel tempo e nel prezzo.
Un oscillazione è un movimento che, in un tempo (t), parte da un minimo (A) passa per un massimo (B) e finisce con un minimo (C). Di questo movimento noi non conosciamo con precisione ne il tempo (t) ne l'estensione A-B ne l'estensione B-C.
fig03

in una oscillazione il punto (A) è sempre inferiore al punto (B) ed il punto (C) è sempre inferiore al punto (B). L'unico elemento che non conosciamo a priori è se il punto (C) sarà superiore o inferiore al punto (A). Quando il punto (C) si mantiene sopra il punto (A) l’oscillazione è al rialzo , viceversa quando il punto (C) scende sotto il punto (A) l’oscillazione è al ribasso.

La comprensione della definizione di minimo è necessaria per evitare errori di individuazione. il punto (C) deve essere il punto più basso dopo il massimo,non è ammesso un minimo più alto del precedente se non si fa un massimo più alto del precedente.

Nel grafico ho messo un esempio di minimo formalmente errato e un esempio di minimo formalmente corretto , nel secondo caso si è fatto un massimo superiore al precedente e il minimo successivo è il più basso dopo il massimo.

fig04

La base del metodo è la somma dei due enunciati di dow e di hurst .

“…ogni avanzamento del prezzo raggiunge un livello più alto del rialzo precedente….” “..e poi ridiscende nello stesso modo e nello stesso arco di tempo al punto in basso dal quale era partita, diremo che ha compiuto un «ciclo».”

Il nostro compito è individuare all’interno di queste oscillazioni , composte da un alternanza di massimi e minimi , la ciclicità presunta.
Nel grafico sottostante la ciclicità è ABC o ADE ?
tutte due le soluzioni sono candidabili in quanto soddisfano le regole di base , bisogna trovare un modello che ci consenta di scegliere una o l’altra ipotesi.

fig05

Il modello di individuazione ciclico deve essere :

Semplice :
- assenza di algoritmi complicati da addetti ai lavori
- dati elaborabili senza l’ausilio di piattaforme di trading e totale indipendenza da qualunque oscillavacche e affini .

Oggettivo :
- il tempo ciclico deve essere un elemento certo e misurabile
- il metodo deve individuare il minimo del ciclo in maniera automatica senza lasciare spazio ad interpretazioni personali .

Qui Prodest


Il mercato dei derivati, in cui sono listati futures e opzioni, è stato introdotto in italia nel novembre del 1994, a garantire la presenza in acquisto e vendita su base continuativa sono i market maker che si obbligano a soddisfare le richieste immesse da tutti gli altri soggetti negoziatori.

La domanda a chi serve che si oscilli è retorica, serve ai market maker, questi si ritrovano contratti future long e short, contratti di opzioni short Put e short long ed è naturale che cerchino alla scadenza di massimizzare il loro profitto agendo sulla volatilità .

mi aiuterò con un grafico di massimo profitto delle opzioni scadenza 16 novembre 2013 di microsoft, diamo per vero che a vendere tutte le opzioni siano stati i market maker, a sinistra ci sono le put vendute ( barre rosse ) e a destra le call vendute.
il significato è il seguente, se il 16 novembre il titolo microsoft sarà a 35 dollari, la barra più bassa, i market maker realizzeranno il maggior profitto, se invece il prezzo si sposterà a sinistra verso 21$ o a destra verso 44 $ realizzeranno la maggiore perdita.

l’interesse teorico dei pezzi di nacchiu, all’interno della stessa scadenza, è di scambiare contratti con prezzi il più possibile lontani tra di loro

fig06

Una volta compreso che sono i pezzi di nacchiu ad avere tutto l’interesse a fare oscillare il mercato seguiremo questa traccia per trovare gli elementi di ciclicità.
li chiamo affettuosamente pezzi di nacchiu , in siciliano significa fesso, vendono le opzioni e si assumono un rischio illimitato a fronte di un guadagno limitato e questo agli occhi dei quaquaraquà è un comportamento da fessi ….faccione che ride.

se andate sul sito di borsaitaliana noterete che ci sono quattro contratti di futures del fituso e precisamente dicembre, marzo, giugno e settembre. ogni terzo venerdi dei rispettivi mesi scade il contratto e si inserisce il nuovo.
per quanto riguarda i contratti delle opzioni ci sono 12 scadenze che coprono un arco di 5 anni , quattro coincidono con le scadenze del futuro fituso in più ci sono le scadenze di novembre e quella di gennaio, queste due verranno rimpiazzate a novembre con la scadenza febbraio ed a gennaio con la scadenza aprile, quella di dicembre 2013 invece verrà rimpiazzata con la scadenza dicembre 2018 e cosi via a rotazione.

Il modello

Le settimane di vita di ogni singolo contratto trimestrale, sono mediamente 13 con alcune scadenze di 14 settimane e qualcuna da 12. all’interno del contratto trimestrale si trovano le singole scadenze mensili composte da 4 o 5 settimane .

fig07

14 settimane equivalgono a poco più di 69 giorni questo è il primo motivo per cui lo chiamo pornociclo,  c’è un secondo motivo nascosto ma lo spiegherò al momento opportuno.

La relazione tra la scadenza trimestrale dei derivati e l’oscillazione conseguente non è perfettamente rigida, se ci fosse sempre un minimo alla partenza della scadenza ed un minimo alla fine della stessa sarebbe troppo semplice.
troppa grazia santantonio direbbe il nonno, minerebbe le fondamenta del mercato tutti dalla stessa parte e tutti in guadagno.
fig10

la forma che l’oscillazione può assumere rispetto alla scadenza trimestrale dei derivati è molteplice:

- può essere più corta o più lunga rispetto alla scadenza.

fig11

- può avere inizio in qualunque punto della scadenza.
fig12

- può spingersi fino a 27 settimane la somma di due scadenze da 13 e 14 settimane.
fig13

Ogni singola scadenza trimestrale dei derivati contiene due scadenze mensili e ognuna di queste è composta da 4 o 5 settimane a seconda che la scadenza trimestrale sia di 12 13 o 14 settimane.
fig14

Come per la trimestrale la durata dell’oscillazione mensile può essere diversa da quella della scadenza e si può spingere fino a 9 settimane la somma di due scadenze da 4 e 5 settimane.

fig09

fig15

la durata minima dell’oscillazione trimestrale non può essere inferiore a 9 settimane, la durata massima dell’oscillazione mensile.

Le regole

tra i due triangoli ”……la ciclicità è ABC o ADE ?”

fig08

tutte e due le oscillazioni sono composte da un alternanza di massimi e minimi e soddisfano la definizione di ciclo
Un oscillazione è un movimento che, in un tempo (t) ,parte da un minimo (A) passa per un massimo (B) e finisce con un minimo (C)
la differenza tra i due triangoli è la distanza dal minimo (A)
- (C) è distante 46 barre giornaliere
- (E) è distante 69 barre giornaliere
come facciamo a scegliere l’una o l’altra distanza ?, secondo l’enunciato descritto in precedenza.
Il minimo di pornociclo deve essere distante almeno 9 settimane dal minimo di partenza.
La barra del punto (C), sul grafico settimanale del fituso, è distante 9 barre dal minimo (A) e rispetta il requisito di minimo di pornociclo.
Questa regola serve ad individuare il tempo (t) del ciclo e non è sufficiente da sola a qualificare un minimo di pornociclo.
Come per A-C serve una regola per definire la distanza minima tra “…un massimo (B)…” e “…un minimo (C)….” che ci consenta di qualificare C come minimo del pornociclo.

fig10


In prima istanza avevo pensato ai rinculi di fibonacci come elemento matematico per misurare una distanza di prezzo. Le possibili alternative erano:
- una percentuale minima di rinculo dal prezzo di massimo, ad esempio il 5% di 17.720
- una percentuale minima di rinculo di C rispetto ad AB, ad esempio il 38,2%

fig17

anche se corretta dal punto di vista teorico ho abbandonato questa possibile soluzione per escludere completamente la componente prezzo dalle regole.
Messo da parte il rinculo l’unica strada da seguire era quella di wlacanna che con l’individuazione dei massimi e dei minimi ha rotto la minchia a generazioni di trader
il massone esoterico mister W.D.Gann nel libro 45 Years in Wall Street al paragrafo Rule for keeping Up 3-day chart scrive:

“……..Quando il mercato va al rialzo e registra per 3 giorni consecutivi una serie di Minimi e Massimi crescenti rispetto a un minimo, il grafico continua a salire fino a raggiungere il massimo del terzo giorno…”
traduciamo la frase sostituendo 3 giorni con 3 barre settimanali e cominciamo a contare.
Dal minimo A tracciamo il grafico che unisce la barra di minimo, che non si conta, alla terza barra.
 
fig18
 

il massone aggiunge “….e continuare a spostare la linea in base al massimo di ogni giorno………..”
spostiamo la linea del grafico dei 3-giorni su ogni singolo massimo fino alla barra B
 fig19
 
 
“….A questo punto, se l’Indice registrasse reazioni al ribasso per 2 giorni, non dovresti riportarle sul grafico, ma dovresti aspettare che l’Indice superi il Primo Massimo…..”
seguendo alla lettera le indicazioni di wlacanna contiamo le barre al ribasso con minimi inferiori, sono due e dunque da non registrare sul grafico che rimane fermo sul massimo.
per aggiornare la linea al rialzo aspettiamo che il fituso superi il primo massimo, in questo caso B.
 
fig20
 
“….e continuare a spostare la linea in base al massimo di ogni giorno………..”
spostiamo la linea del grafico dei 3-giorni su ogni singolo massimo e ci fermiamo fino alla barra di massimo relativo.
 
fig21
 
“………finché non ci saranno tre giorni di Minimi inferiori. A questo punto dovrai spostare la linea sul minimo del terzo giorno e proseguire in questo modo finché i prezzi non smettono di scendere………”.
la barra di massimo relativo, che ha un massimo superiore ed minimo inferiore alla precedente, aggiorna il grafico al rialzo in quanto il prezzo di chiusura è superiore al minimo della barra precedente, se fosse stato inferiore verrebbe conteggiata come prima barra di minimo ed il grafico rimarrebbe fermo sul massimo della barra precedente.
 
fig22
 
Applicando alla lettera le regole di mister Gann nessuno dei due segmenti, BC e DE,  possiede le caratteristiche per definirli massimo e minimo di pornociclo.
L’oscillazione di un pornociclo è una pausa del trend prima di riprendere la direzione precedente, probabilmente la teoria del grafico a 3-settimane non è adeguata a rappresentarla.
dopo la settimana di massimo dovrebbero esserci almeno tre settimane con minimi decrescenti, su nove settimane con un trend fortemente direzionale è difficile che questo accada.
 
Una possibile variante al grafico dei 3-giorni la fornisce lo stesso wlacanna che al paragrafo Rule for keeping Up 3-day chart scrive:
“……i movimenti a 2 giorni dovresti sempre ignorarli, se non quando il mercato si avvicina ai prezzi massimi e minimi estremi, nel qual caso dovresti registrarli…“
 
Riducendo a 2 le settimane di minimi decrescenti la barra C si candiderebbe a minimo di pornociclo, in via teorica si potrebbe adottare anche se gann scrive che si dovrebbe adottare nel caso in cui il mercato si avvicina a massimi e minimi estremi, ad esempio sul minimo di giugno 2012 quando il prezzo si avvicinò a quello del minimo di marzo 2009.
 
Il nonno diceva spesso “…sei una grande testadiminchia..”, si lamentava che di pizzo o di canto alla fine faccio di testa mia. Per non smentirlo anche in questa occasione svilupperò la mia teoria manipolando quella originaria partendo dalla semplice frase di mister Gann: 
possiamo considerare formato un massimo od un minimo solo dopo tre barre contro il trend principale
Nel grafico fituso sottostante la barra C è preceduta da 3 barre con minimo superiore mentre la barra E è preceduta solo da 2 barre con minimo superiore.
dunque solo C possiede le caratteristiche di minimo di pornociclo.
 
fig23 
   
Le differenze tra questa soluzione che chiamerò regola delle 3barre ed il grafico a 3-giorni di gann sono:
- le 3 barre di minimo non devono necessariamente trovarsi dopo la barra di massimo.
- le 3 barre possono essere non consecutive.
- il conteggio delle 3 barre include tutte le barre anche quelle interne, dove il massimo ed il minimo sono inferiori alla barra precedente.
 
dal metodo dei 3-giorni di gann siamo arrivati al metodo trenindegno delle 3barre.
“la barra di fine pornociclo deve essere preceduta almeno da 3 barre con minimo superiore.”
aggiungendo questa seconda regola alla prima possiamo scrivere che:
La barra di minimo di pornociclo deve essere distante almeno 9 settimane dal minimo di partenza e deve essere preceduta da 3 barre con minimo superiore .
Quella scritta sopra è la condizione sufficiente a decretare il massimo di pornociclo, a condizione che le tre barre di minimo si trovino tutte dopo il massimo.
per avere la certezza che la barra B sia il massimo dobbiamo aspettare che ci siano almeno 3 barre sotto il massimo, questo requisito si rende necessario per aver modificato la regola originaria dei 3-giorni di gann in ”..le tre barre di minimo non devono necessariamente trovarsi dopo la barra di massimo..”.
 
Dopo aver descritto le regole applichiamole al triangolo ABC del grafico fituso:
 
- la barra C è distante 9 barre da A.
- la barra C è preceduta da 3 barre con minimo superiore ( numeri sotto le barre )
- ci sono 3 barre sotto il massimo B ( numeri sopra le barre )
 
la barra B è il massimo del pornociclo partito dal minimo A, su questo adesso non ci sono dubbi il problema è che siamo partiti per individuare il minimo e ci siamo ritrovati con la regola che individua il massimo, nessun problema scriviamo la regola per non dimenticarla.
un massimo di pornociclo si è formato quando:
La barra corrente è distante almeno 9 settimane dal minimo di partenza ed è preceduta da 3 barre con minimo superiore .
 
fig26
 
se un massimo si è formato allora un minimo è in formazione:
“…..il punto (C) deve essere il punto più basso dopo il massimo,non è ammesso un minimo più alto del precedente se non si fa un massimo più alto del precedente..”
La barra C potrebbe diventare il minimo di pornociclo.
 

69

 
Tutto è relativo, sosteneva ainstain, anche la direzione di un grafico di quotazioni finanziarie.
se provo a ribaltare il grafico fituso noto che la direzione al rialzo, nella vista ribaltata, è una direzione al ribasso.
i massimi ed il minimo si invertono di ruolo. la barra A e la barra C sono di massimo mentre la barra B, che nel grafico standard era il massimo, adesso diventa minimo.

la classica posizione a 69  del kamasutra, quella della fellatio reciproca tra masculu e fimmina, questo è il motivo per cui lo chiamo Pornociclo.

il 6 è il punto di vista du masculu il 9 è il punto di vista da fimmina, qualunque sia il punto di vista sempre fellatio rimane.


fig27

applichiamo le regole per individuare il massimo partendo dal minimo B, un massimo di pornociclo si è formato quando:
La barra corrente è distante almeno 9 settimane dal minimo di partenza ed è preceduta da 3 barre con minimo superiore .
nel grafico sottostante possiamo osservare che la barra C diventa massimo di pornociclo la settimana del 14 ottobre quando la barra corrente soddisfa tutti i requisiti.

- è distante 9 barre dal minimo B.
- è preceduta da 3 barre con minimo superiore.
- ci sono 3 barre sotto il massimo.

la barra C è il massimo del pornociclo partito dal minimo B. eccheminchia direbbe qualcuno ma sempre massimi andiamo cercando……….

fig27tris
 
 
tutto è relativo se rigiriamo il nostro grafico fituso in modalità normale……….sorpresa la barra C vista cosi è un minimo.
 
il minimo del pornociclo standard non è altro che il massimo del pornociclo inverso e per formarsi devono essere soddisfatte le regole di individuazione del massimo.
 
la barra corrente del 14 ottobre:
- è distante 9 settimane dal massimo B
- è preceduta da 3 barre con massimo inferiore

la barra C è il minimo del pornociclo partito da A ed il triangolo ABC soddisfa pienamente la definizione di ciclo.

“….in una oscillazione il punto (A) è sempre inferiore al punto (B) ed il punto (C) è sempre inferiore al punto (B). L'unico elemento che non conosciamo a priori è se il punto (C) sarà superiore o inferiore al punto (A). Quando il punto (C) si mantiene sopra il punto (A) l’oscillazione è al rialzo , viceversa quando il punto (C) scende sotto il punto (A) l’oscillazione è al ribasso……”

fig27bis

in questo caso, in cui il massimo viene superato al rialzo prima delle 9 settimane, è sufficiente una distanza di 4 barre dal massimo per individuare il minimo.

il 16 settembre, ad una distanza di 5 barre, il massimo viene superato al rialzo e la barra C diventa minimo del pornociclo.

se avessimo adottato la regola dei 3-giorni di gann sarebbe stato sufficiente il solo superamento del massimo, sarebbe stato contenuto dalla regola regola dei 3 giorni dopo il massimo.

fig27quat

 Adesso che abbiamo individuato il minimo di pornociclo precedente passiamo allla fase in corso del fituso.

- la barra C è distante 11 barre dal precedente minimo A. (la regola prevede che ce ne siano almeno 9)
- la barra C è preceduta da 4 barre con minimo superiore. (la regola prevede che ce ne siano almeno 3)
- ci sono 3 barre sotto il massimo.

la barra B è il massimo di questo pornociclo.


fig26

la teoria del 69 dice che il minimo del masculo sarà il massimo di quello fimmina partito da B, le regole le conosciamo.
per diventare minimo fimmina è necessario che la barra corrente:

- sia distante almeno 9 barre, o 4 se lo supera al rialzo, dal precedente massimo B .
- sia preceduta da 3 barre con massimo inferiore .

appena la condizione sarà soddisfatta il minimo più basso dopo la barra B, in questo momento la barra C, diventerà il minimo di pornociclo.
 
fig28
 
  per riassumere in un postulato possiamo affermare che si è formato un minimo di oscillazione porno quando:
La barra corrente è distante almeno 9 barre settimanali dalla barra di minimo iniziale e 9 dalla barra di massimo o 4 barre se lo ha superato, ed è preceduta da almeno 3 barre con massimo inferiore ed in precedenza, prima del minimo, ci siano state 3 barre con minimo superiore.
La chiave di questo enunciato è l’alternanza univoca tra porno masculu e fimmina, per ogni minimo standard ci può essere un solo minimo di pornociclo inverso.

ad una prima lettura distratta sembrerebbe che per individuare il minimo bisogna aspettare parecchie settimane, nella realtà tranne pochi casi di oscillazioni laterali, il segnale è distante dal minimo poche settimane.

due esempi sono le oscillazioni di novembre 2012 e quella successiva, il segnale (segmento rosso) si trova a 11 giorni dal minimo nel primo caso e 21 giorni nel secondo.

fig29  

le regole descritte fino ad ora sono sufficienti ma per maggior scrupolo e per evitare qualche possibile falso segnale introdurremo come strumento di verifica una media mobile.

la durata teorica è 13-14 settimane che tradotti in giorni sono 65-70 per non scontentare nessuno fissiamo la durata a 68 giorni , la media di controllo che utilizzeremo sarà la 34 giorni triangolare calcolata non sul prezzo di chiusura ma sulla media della singola barra ((massimo+minimo)/2), in quanto ci serve contemporaneamente sul ciclo masculo e sul ciclo fimmina.

la condizione è semplice e vale per il masculu e per la fimmina.
La barra di minimo deve toccare la media mobile triangolare a 34 giorni calcolata sul valore medio della singole barre.
questo evento è difficile che non si verifichi dopo una correzione di 3-4 settimane, potrebbe starci in un trend fortemente direzionale con correzione profonda di un paio di giorni, sostanzialmente sono cause correttive esterne al mercato.

nell’ultimo pornociclo pur in presenza di trend fortemente direzionale e solo 7 giorni di correzione dal massimo, la barra C è andata leggermente sotto la media ed ha superato la verifica.

fig38

per riassumere le regole abbiamo massimi e minimi di un oscillazione porno quando:

- La barra corrente è distante almeno 9 barre settimanali dalla barra di minimo iniziale e 9 dalla barra di massimo o 4 barre se lo ha superato, ed è preceduta da almeno 3 barre con massimo inferiore ed in precedenza, prima del minimo, ci siano state 3 barre con minimo superiore.
- La barra di minimo deve toccare la media mobile triangolare a 34 giorni calcolata sul valore medio della singole barre.

questi due enunciati costituiscono un modello di individuazione ciclica  semplice ed oggettiva.

- non comprendono algoritmi matematici complicati
 - individuano il minimo ed il massimo del ciclo in maniera automatica senza lasciare spazio ad interpretazioni personali .

Questo metodo oggettivo individua partenza e fine di ogni singolo pornociclo dal 28 novembre 1994, giorno di prima quotazione del mercato dei derivati fitusi.

avevo pensato di chiamare ogni singola oscillazione con il nome delle posizioni del kamasutra, pecorina ventilatore odalisca missionario ecc. ecc., poi ci ho ripensato. troppo seriosi in questo avido microcosmo finanziario forse è meglio dare un numero progressivo ai singoli pornocicli.

la tabella sottostante contiene la data iniziale di ognuna delle 63 oscillazioni,il numero progressivo,la durata in settimane e la dutrata in giorni.
Per far comprendere l’efficacia del metodo, in alto a destra e a sinistra ho calcolato la media Armonica settimanale e giornaliera.praticamente uguale alla durata delle scadenze trimestrali 14 settimane e 67 giorni.

la seconda tabella contiene la data iniziale di ognuna delle 64 oscillazioni inverse o fimmina. la media armonica è di 13 settimane e di 66 giorni.

 fig39

 fig41

 Qualcuno mi ha chiesto come mai ho deciso di rendere pubblico gratuitamente una parte del mio modello di individuazione ciclica. l’ho sempre fatto mi pare una cosa normale capisco che per molto meno molti di voi hanno sborsato migliaia di euro ma non saprei che farmene, piuttosto che pagare me fate una donazione a chi ne ha effettivamente bisogno e sono veramente tanti.

Esempi


primo esempio con il pornociclo cominciato dal minimo di luglio 2012.
il primo requisito è :
“……..la barra corrente è distante almeno 9 barre settimanali dalla barra di minimo…..”
- la barra del 24 settembre è distante 9 settimane dal minimo precedente A

il secondo requisito è:
“……..la barra corrente è preceduta da almeno 3 barre con minimo superiore……..”
- la barra del 24 settembre è preceduta da 3 minimi superiori.

la barra B sarà massimo di pornociclo se non sarà superata al rialzo dalla barra successiva, è necessario che ci siano almeno 3 barre sotto il massimo

fig32_thumb1_thumb

la barra successiva si mantiene sotto il massimo della barra B che da questo momento sarà massimo di questo pornociclo.

fig33_thumb1_thumb

il terzo requisito è:
“….La barra corrente è distante almeno 9 barre da quella di massimo…”
la barra del 12 novembre è distante 9 barre da quella di massimo ed il minimo è inferiore a tutte le altre.
la barra in corso potrebbe diventare il minimo di questo pornociclo.

fig34_thumb1_thumb

Manca solo l’ultimo requisito la barra corrente deve essere:
“……….preceduta da almeno 3 barre con massimo inferiore……”.

la barra del 26 novembre è preceduta da 3 massimi inferiori.
la barra C del 26 novembre 2012 è il minimo del pornociclo

fig35_thumb1_thumb


secondo esempio con il pornociclo cominciato la settimana del del 25 Aprile del 2005.
il primo requisito è :
“……..la barra corrente è distante almeno 9 barre settimanali dalla barra di minimo…..”
- la barra del 27 giugno è distante 9 settimane dal minimo precedente A

il secondo requisito è:
“……..la barra corrente è preceduta da almeno 3 barre con minimo superiore……..”
- la barra del 27 giugno è preceduta da 3 minimi superiori.

fig36_thumb1_thumb

il terzo requisito è:
“….La barra corrente è distante almeno 9 barre da quella di massimo o 4 barre se lo ha superato …”
la barra del 11 luglio ha superato il precedente massimo ed è distante 4 barre dallo stesso.
l’ultimo requisito, la barra corrente deve essere “………preceduta da almeno 3 barre con massimo inferiore……”, è automaticamente soddisfatto.
quando mancano le 3 barre sotto il massimo lo stesso viene confermato insieme al minimo.
la barra C del 4 luglio 2005 è il minimo del pornociclo

fig37_thumb1_thumb
Share this article :

+ commenti + 74 commenti

24 ottobre 2013 23:47

Che testa che hai....grande!

Anonimo
29 ottobre 2013 18:42

Scusa se mi permetto, cui prodest

29 ottobre 2013 19:01

Il discorso si fa sempre più interessante. Grazie

Anonimo
29 ottobre 2013 19:16

Mi sembra di ritornare a quando leggevo il Signore degli Anelli che non vedevo l'ora di leggere il capitolo successivo da quanto mi appassionava. Adesso sono un pò più cresciutello ma l'entusiasmo è lo stesso.
Complimenti e grazie

-talloni-

29 ottobre 2013 20:00

@Anonimo

si ma qui inteso come qui è più divertente man mano devo storpiare sta diventando troppo serioso

29 ottobre 2013 20:05

per conoscere il seguito telefonare al 338696969 e seguire le istruzioni per il pagamento

29 ottobre 2013 21:23

@treno

mi ha risposto una tale Jessica, è tua amica ?

è un premio per chi segue il tuo blog ?

Anonimo
29 ottobre 2013 21:37

@treno

simpatico quel numero :O un'ultima cosa, poi vado a letto, i grafici di massimo profitto si trovano da qualche parte? Grazie

-talloni-

30 ottobre 2013 09:47

Si riesce ad avere facilmente (ovvero senza l'utilizzo di softwares sulle opzioni) il dato con il grafico di massimo profitto sulle opzioni relativo al fituso ?

30 ottobre 2013 10:09

se ti annoti per scadenza l'open interest di ogni singolo strike lo puoi realizzare con excel

30 ottobre 2013 18:10

@treno
"la differenza tra i due triangoli è la distanza dal minimo (A), (C) è distante 46 barre giornaliere mentre (E) è distante 69 barre giornaliere, come facciamo a scegliere l’una o l’altra."

forse usando il delfino e la pornomedia ?

Anonimo
30 ottobre 2013 18:12

"come facciamo a scegliere l’una o l’altra."


non vedo l'ora di leggere la risposta

30 ottobre 2013 18:14

@Jolly Roger
devono essere elementi oggettivi , la pornomedia rientra il delfino no

30 ottobre 2013 18:17

@Anonimo

chissà se riuscirò a completarlo......faccione che ride

Anonimo
31 ottobre 2013 10:24

io sceglierei 69 barre

31 ottobre 2013 13:12

...secondo me la scelta è collegata alle scadenze dei derivati....visto che le oscillazioni fanno il gioco dei pezzi di nacchiu....quale è il loro interesse in vista di una scadenza?.....aspetto chiarimenti.....per ora noto che il punto C cade vicino la scadenza di settembre...ed il punto E ....si avvicina alla scadenza di ottobre...

31 ottobre 2013 13:21

...una curiosità...scrivi...."14 settimane equivalgono a poco più di 69 giorni ..." in realtà 14 settimane equivalgono esattamente a 70 giorni se contiamo i giorni feriali......perchè 69???....è un tuo sfizio......o c'è un motivo ...non sò...legato ai giorni festivi oltre il sabato e la domenica?

Anonimo
3 novembre 2013 09:36

secondo me l'oscillazione del pornociclo è ADE perchè l'inizioni di un pornociclo coincide o avviene immediatamente prima o dopo delle scadenze trimestrali dei futuri e delle opzioni.

Anonimo
3 novembre 2013 09:45

infatti partendo dal presupposto che sono i market maker che gestiscono i mercati alle scadenze dei contratti trimestrali dei futuri e delle opzioni faranno in modo che i prezzi siano ad un livello tale da garantirgli il massimo profitto. Per cui dopo ciascuna acadenza ripartirà un nuovo pornociclo.

Anonimo
8 novembre 2013 16:43

@treno
Per ora non è precluso neanche il punto E perché ampiamente dentro le 27 settimane. Hai solamente detto che C è dentro un tempo minimo. Giusto?

8 novembre 2013 17:17

@Anonimo

si certo è cosi

Anonimo
9 novembre 2013 08:44

A questo punto l'unica differenza rimane la distanza fra il massimo ed il minimo del pornociclo. BC misura 7 barre giornaliere mentre DE soltanto 3 barre mentre sul settimanale BC è 2 barre mentre DE è solo una barra (anzi direi metà barra). A questo punto dobbiamo definire la durata minima dell'oscillazione mensile.

Per definirla, così a senso, credo che dobbiamo dividere il mese più lungo (5 settimane), dividerlo in due parti ed approssimare per eccesso (mi esce fuori 3 settimane); a questo punto però non mi rientra nessuno dei due all'interno della durata minima dell'oscillazione.... posso solo ipotizzare che dovrei andare avanti seguendo il modello precedente e cercare la durata massima e minima dell'scillazione di metà mensile, però mi sto incasinando :D

-talloni-

Anonimo
9 novembre 2013 12:09

Deve girarsi il MT giornaliero

Anonimo
10 novembre 2013 11:05

Come per A-C serve una regola per definire la distanza minima tra “…un massimo (B)…” e “…un minimo (C)….” che ci consenta di qualificare (C) come minimo del pornociclo.

Se applichiamo questo concetto: "Come per la trimestrale la durata dell’oscillazione mensile può essere diversa da quella della scadenza e si può spingere fino a 9 settimane la somma di due scadenze da 4 e 5 settimane",
alla durata massima dell'oscillazione settimanale che puo' spingersi fino a 15 giorni cioe' la somma di 3 settimane si desume che la distanza tra il massimo B e il minimo C non può essere inferiore a 3 settimane.

Per cui nella figura sopra il minimo di pornociclo è il punto D.

Anonimo
10 novembre 2013 11:08

Scusa Treno tra le regole non dovremmo inserire anche questa?

La comprensione della definizione di massimo è necessaria per evitare errori di individuazione. il punto (B) deve essere il punto più alto che precede il minimo (C), non è ammesso un massimo più basso del precedente punto (B) se non si fa un minimo più basso del precedente punto (C).

Anonimo
10 novembre 2013 11:11

Scusate volevo dire:

Per cui nella figura sopra il minimo di pornociclo è il punto E.

Anonimo
10 novembre 2013 18:06

secondo me ora entrano in gioco i massimi e le loro distanze...

11 novembre 2013 14:23

@Treno
....dopo tre barre consecutive contro il trend principale. Nel caso ABC quindi consideri i tre max decrescenti (contro il trend principale) sufficienti marcare il minimo.
Interpreto male? Grazie.

13 novembre 2013 17:23

@incapace
ho quasi terminato di scrivere la sezione che risponde a questo quesito.
saranno in tutto 10 righe avrò scritto una riga al giorno.

Anonimo
14 novembre 2013 21:06

Da un rapido conteggio, allora questa settimana potrebbe essere quella fi fine pornociclo:
dista 11 settimane dall'inizio
è preceduta da tre barre con minimi superiori.
lafenice2

14 novembre 2013 21:57

@Anonimoe se continuasse a scendere..??
e se rimbalza e poi ridiscende......??

Anonimo
14 novembre 2013 22:28

@treno
Non a caso ho usato il condizionale.faccione che ride in verde.
Comunque sia hai enunciato due regole: esse sono condizioni necessarie ma non sufficienti, ergo mi aspetto almeno una terza regola. rifaccione che ride

Anonimo
15 novembre 2013 11:07

ma i tre minimi non è detto che siano immediatamente successivi al massimo. No?
Cioè se dopo B il punto C non fosse andato sotto il min di barra 1 ma poi si fossero formati 3 max senza aggiornare B e poi tre minimi coi requisiti necessari, sarebbe stato quello minimo di pornociclo?

rileggendo forse basta dire che più semplicemente: i 3 minimi non debbono essere consecutivi?

Certo che un grafico varrebbe più di mille parole....

15 novembre 2013 11:45

@Anonimorileggi e riguarda i grafici con più attenzione.

Anonimo
15 novembre 2013 11:51

"le tre barre di minimo non devono necessariamente trovarsi dopo la barra di massimo"

chiaro.
grazie

15 novembre 2013 12:12

Treno visto che la terza barra con minimo superiore non è stata ancora fatta presumo che il pornociclo debba ancora chiudere..Adesso ti volevo chiedere una cosa importnate e cioè:
Come faccio a capire se un pornociclo è negativo se non dovessero verificarsi i 3 minimi consecutivi? Grazie

15 novembre 2013 12:30

@fabio maomao
fabio quando parli di terza barra non ancora fatta a quale periodo ti riferisci ??

15 novembre 2013 14:17

Treno ad oggi! Io vedo sul grafico 2 minimi.. o sbaglio?

15 novembre 2013 14:42

@fabio maomao
si sbagli controlla meglio seguendo le mie istruzioni alla lettera

15 novembre 2013 14:58

Intendi questo? “……i movimenti a 2 giorni dovresti sempre ignorarli, se non quando il mercato si avvicina ai prezzi massimi e minimi estremi, nel qual caso dovresti registrarli…“

15 novembre 2013 15:37

la regola è
“la barra di fine pornociclo deve essere preceduta da almeno 3 barre con minimo superiore.”
mentre tu dici
la terza barra con minimo superiore non è stata ancora fatta
ho hai scritto male o non hai compreso la regola

15 novembre 2013 16:25

Allora non avevo capito una mazza io! Quindi anche questa qui potrebbe essere la fine del pornociclo.. Treno se continua a scendere come si fa a capire la fine? A questo punto potremmo arrivare anche a 13-14 settimane---booo! Cmq grazie per le risposte

Anonimo
15 novembre 2013 21:44

però treno anche io vedo 2 minimi, non capisco... se il minimo è il punto C, contando 10 barre successive a quella c'è una barra nera preceduta da 3 barre con minimi più alti... quindi soddisfa entrambi i requisiti oltre 9 settimane e 3 minimi superiori..

-talloni-

Anonimo
23 novembre 2013 17:15

La barra di minimo di pornociclo deve essere distante almeno 9 settimane dal minimo di partenza e deve essere preceduta da 3 barre con minimo superiore .

Quindi il min recente di fituso sotto 18500 potrebbe essere il min del pornociclo. Perche' non aggiorni caro Trenone?

23 novembre 2013 18:27

tutto molto bello, ma se si applicano queste regole allo sp500 il giochino salta
dal momento che le scadenze dei derivati sullo sp500 sono medesime, le regole e la lunghezza del pornociclo sullo sp500 dovrebbero essere uguali
prendete il periodo novembre 2012 - giugno 2013 e provate ad individuare il pornociclo.... risulta impossibile senza violare una delle 3 condizioni, specialmente la numero 3
la numero 3 risulta soddisfatta a giugno 2013, ma in quel caso il pornociclo risulterà essere lungo 32 settimane, oltre la lunghezza max di 27 settimane

come ne veniamo a capo?

Anonimo
23 novembre 2013 19:29

Bella osservazione Mad, speriamo il Capo soddisfi pienamente il tuo quesito mettendoci un grafo week del sp500

23 novembre 2013 21:54

x madness....se vai a rileggere il thread sul sp500 in questo blog...treno ha dato per partito il pornociclo sul sp500 il 24 di giugno 2013.... se corrisponde alla data da te individuata che però supera le 27 settimane....allora c'è qualcosa che non torna....

Anonimo
26 novembre 2013 16:13

ti chiedo a quale associazione benefica vorresti che io contribuisca.
grazie
Massimiliano T.

26 novembre 2013 16:22

@Madnessi pornocicli ienchi sono novembre 2012 febbraio 2013 e poi febbraio - giugno 2013.
al di la di questo ho scritto che "..può spingersi fino a 27 settimane.."
non ho scritto "..non può oltrepassare 27 settimane...."

Difficile che accada ma non è vincolante.

26 novembre 2013 16:25

@Anonimo
sei veramente carino
a tua insindacabile scelta
da medici senza frontiere al tuo vicino di casa che ha perso il lavoro.

Anonimo
26 novembre 2013 18:22

"ma non saprei che farmene, piuttosto che pagare me fate una donazione a chi ne ha effettivamente bisogno e sono veramente tanti. "

Grande Treno ! :)

Anonimo
26 novembre 2013 18:25

Treno...il mito vivente del trading....

Anonimo
26 novembre 2013 19:45

... piuttosto che pagare me fate una donazione a chi ne ha effettivamente bisogno e sono veramente tanti.

@ treno sei un grande!!!

ale

Anonimo
26 novembre 2013 23:39

Grande Treno e Grazie per quello che hai messo a disposizione di me e di tutti quelli che ti seguono. Michele

27 novembre 2013 15:30

...il secondo esempio non mi torna...a parte la data (parte dal 25 aprile 2005 non luglio)....affinchè B sia confermato come max del pornociclo....non dovrebbe essere seguito da 3 barre inferiori?.....innvece la terza barra è superiore..

27 novembre 2013 18:11

@mister
nel caso in cui supera il massimo vengono confermati contemporaneamente massimo e minimo

adesso lo scrivo in chiaro

Anonimo
28 novembre 2013 12:44

Grazie treno per quello che fai...
corretto allora dire che, applicando (spero correttamente) il tuo metodo, poco fa è entrata conferma di inizio nuovo pornociclo su TODS?
Giusto per capire se ho capito...

28 novembre 2013 13:10

@Anonimo
si se ha superato 126,4

Anonimo
28 novembre 2013 13:40

Treno grazie veramente di cuore!!!!! Sei un mito!!!!! Ti stimo!!
STM manteniamo?

28 novembre 2013 16:02

..altro dubbio relativo al primo esempio...il pornociclo iniziato a luglio 2012...una volta fissato il max B e calcolata la barra corrente al 12 novembre, si devono verificare i 3 max minori, in realtà i 3 max minori ci sarebbero già con riferimento alla barra del 12 ma sono precedenti alla candela B.....è questo il motivo per cui dobbiamo arrivare alla candela del 27 novembre per verificare la condizione dei tre max minori?

28 novembre 2013 16:57

@mister
la barra corrente dopo il minimo deve avere i tre max inferiori.

la barra del 15 ottobre ha questo requisito dopo il minimo della barra del 24 settembre.
non ha però il l'altro requisito, si trova distante solo 5 barre dal massimo.
se lo avesse superato al rialzo sarebbe stata condizione sufficiente ma è rimasta sotto.

dopo quella del 15 ottobre la barra corrente del 26 novembre dopo il minimo del 12 novembre possiede il requisito dei tre minimi inferiori. oltre a questo è distante 11 barre dal massimo e dunque la barra del 12 novembre minimo di ciclo.

28 novembre 2013 18:39

ok quindi quando il conteggio delle nove barre coincide con il minimo.... bisogna passare alla barra successiva...giusto?

Anonimo
1 dicembre 2013 10:51

Ciao Treno. Hai messo una tabella di oscillazioni standard del pornocicli dal 28/11/94 in poi. Bene.Ma come fa il 69 n. 28 iniziato il 31/1/2003 a durare 28 gg? Il primo requisito , la distanza di almeno 9 barre settimanali....?

Anonimo
1 dicembre 2013 12:00

Sono Manuel.Grazie Treno per avere spiegato qui l' intermedio, questo "sconosciuto". Ti chiedo se hai in programma, (magari!) di scrivere anche pochi esempi operativi del tipo:.....avendo conferma col superamento dopo 4 barre settimanali del max del pornociclo precedente a (esempio) 17000 il long si apre a xxxxx e si mantiene fino al lvl di yyyyy dato il fatto che la barra settimanale del ////// e' stata violata

11 dicembre 2013 21:06

mazza che macello trenone, sembra di essere alla bocconi... faccione rosso

Anonimo
5 gennaio 2014 15:35

ma treno è in vacanza o si è preso una pausa dal blog?
In ogni caso auguri e grazie


andrea

25 gennaio 2015 21:58

Ciao, grazie treno siamo sulla stessa lunghezza d'onda in quanto apertura alla conoscenza e condivisione. miiiiinkia! ;) sto studiando tutto anche i post di FinanzaOnline

1 febbraio 2015 19:45

E adesso mi vuoi anche far morire democristiana

long per 30 anni quindi - almeno un ciclo di 10 anni (faccina che ghigna) se è vero come sembra che i cicli si ripetono

ciao tesoro

Anonimo
28 febbraio 2015 00:37

Ciao treno si sente la tua mancanza torna sul blog ... una ammiratrice

F.

Anonimo
2 gennaio 2016 12:52

Ciao Treno
secondo il metodo pornociclico attualmente ci troviamo nella 72^ oscillazione standard?

Posta un commento

 
Support : Copyright © 2011. trenotrading - All Rights Reserved
Proudly powered by Blogger